Finora ci avete visitato in 365676.

CERTIFICATO di QUALITA' per il SETTORE GIOVANILE 2016-2017

Partner principali

SERIE C REGIONALE

Pos.SquadraPunti
1AD VOLLEY DOLO51
2GIORGIONE PALLAVOLO48
3GPS SAN VITO34
4INGLESINA ALTAVILLA33
5VOLLEY MARENO A.S.D.29
6NEW VOLLEY VICENZA EST26
7LAGUNA VOLLEY24
8PALLAVOLO MEDUNA ASD23
9ARCELLA VOLLEY21
10IMARC ROSSANO20
11PETRA1 -BPTEAM17
12ADUNA VOLLEY PADOVA15
13VIVIGAS ARENA VOLLEY14
14LEALI PADOVA V.PROJECT2

Partner Tecnici

CLASSIFICA U16 ROSSA

Pos.SquadraPunti
1VOLLEY POJANA SOSSANO22
2LEALI PD V. PROJECT BLU14
3BLUVOLLEY11
4LEALI PD V. PROJECT ROSSA9
5A.S.D. SAN DOMENICO SAVIO6
6MEDUSMA4

Partner sanitari

CLASSIFICA U14 ROSSA

Pos.SquadraPunti
1LEALI PD V. PROJECT ROSSA24
2MASSANZAGO19
3A.S.D. SAN DOMENICO SAVIO12
4VIGONZA VOLLEY11
5META VOLLEY U14 SPVV6
6A.S.D. SALBORO VOLLEY0

CLASSIFICA UNDER 13

Pos.SquadraPunti
1LEALI PD V. PROJECT12
2VOLLEY POJANA SOSSANO11
3CT TEAM IFP FINISHING8
4TIPOGRAFIA ARTIGIANA CDS5
5A.S.D.SILVOLLEY3
6ALTAFRATTE3

LeAli di Padova Volley Project sui social network

Tutta l'attività di "LeAli di Padova Volley Project" con un clik.

SuTwitter puoi seguire in diretta gli aggiornamenti dellle gare della B1 femminile, sulla pagina Facebook puoi vedere e caricare foto oltre a notizie e commenti. Il canale Youtube per vedere video legati alla nostra attività.

LeAli di PadovaLeAli di Padova

Grande gara! Al tie break LeAli vince sull'Atomat Volley Udine (19 - 25, 25 - 16, 24 - 26, 25 - 20, 28 - 26). #ForzaLeAli @LegaVolleyB

19/02/2017 11:20
LeAli di PadovaLeAli di Padova

Vittoria a San Donà per 3 - 0 (25 - 14, 25 - 20, 28 - 26) #ForzaLeAli #volley @LegaVolleyB

04/02/2017 13:44
LeAli di PadovaLeAli di Padova

LeAli Padova Volley Project batte 3 -1 l'Isuzu Cerea (25 -17, 25 - 18, 20 - 25, 25 - 21). #ForzaLeAli #volley @LegaVolleyB

29/01/2017 11:40
Federvolley.itFedervolley.it

#ElezioniFipav: la sala convegni Anfiteatro che domenica ospiterà la 44esima edizione dell'Assemblea Ordinaria Elet… https://t.co/uDqpeEJbXw

24/02/2017 10:16
Federvolley.itFedervolley.it

#ElezioniFipav: Domenica a Rimini l'Assemblea Elettiva https://t.co/we9TryF3OW https://t.co/dAddnT5mEQ

24/02/2017 08:22
Volleyball.itVolleyball.it

RT @VideoVolleyball: Perugia: Lorenzo Bernardi alla vigilia della sfida al Verona -#videovolleyball @volleyball_it https://t.co/wcarkq0aS3…

24/02/2017 10:22
Volleyball.itVolleyball.it

RT @VideoVolleyball: Modena: Dragan Travica si presenta "Sono tornato a casa" -#videovolleyball @volleyball_it https://t.co/iRCD2O1SuT http…

24/02/2017 10:22
Pallavoliamo.itPallavoliamo.it

@PauDybala_JR nemmeno noi! 😊

25/11/2016 21:19
Pallavoliamo.itPallavoliamo.it

#losportcheamiamo Road to #EuroVolley2017 @CEVolleyball si riparte da qui! https://t.co/P6gw0rGCWg

26/09/2016 03:18

SABATO AL VIA IL SESTO MEMORIAL CAMPESAN


Sabato 25 e domenica 26 febbraio appuntamento con il “Memorial Campesan”. Le formazioni  Under 16 di alcune tra le più titolate società italiane giocano ad Abano e Montegrotto. La sesta edizione del torneo vede oltre alla formazione rossoblù di coach Grando, la partecipazione del’Imoco Volley San Donà, Agil Novara, Bruel Volley Bassano, Fiume Veneto, Foppapedretti Bergamo, Idea Progresso Novalux, In Volley Chieri, Lilliput Settimo Torinese, Liu Jo Tironi, Pro Patria Milano, Teodora Ravenna, Unione Sportiva Torri, Volley Club le Signe, Volley Pojana Sossano e Volleyro’ Casal de Pazzi.

Le 16 formazioni si daranno bagarre nelle palestre della provincia, fino alla finalissima in programma alle ore 16.30 di domenica al PalaBerta di Montegrotto Terme. Il gruppo LeAli Padova Volley Project comincerà il proprio cammino in questa settima edizione nel girone D insieme alle fiorentine del Volley Club le Signe, le bolognesi dell’Idea Progresso Novalux e lombarde della Foppapedretti Bergamo. La palestra Ilaria Alpi di Limena e il campo comunale di Giarre i terreni di gioco dove si disputeranno i match.

«Il settore giovanile sta lavorando al massimo dall’inizio della stagione allenandosi e dando il meglio gara dopo gara. Il Campesan è un evento eccezionale a cui partecipano squadre titolate. Siamo contenti di poter giocare misurandoci con formazioni di altissimo livello; utilizzeremo questo torneo per prepararci in vista delle finali regionali e nazionali, il nostro obiettivo. Non dimentichiamo che la società dà il proprio apporto alla selezione regionale Under 16 con ben sei atlete». Commenta così Mauro Grando, timoniere del gruppo rossoblù impegnato nella competizione, le gare che aspettano le giovani fenicottere. «Al Campesan ci vorrà anche un pizzico di fortuna – continua il coach – e partire bene nelle prime due gare con Firenze e Bologna così da arrivare cariche nel match con la Foppapedretti Bergamo, sabato pomeriggio».

VITTORIA DA GUERRIERE, TIE - BREAK VINCENTE


LeAli Padova Volley Project – Atomat Volley Udine: 3 – 2

(19 - 25, 25 - 16, 24 - 26, 25 - 20, 28 - 26) Tot: 2h ’23 

LeAli Padova Volley Project: Rossetto 11, Rinaldi 15, Soleti 17, Tochia 15, Pillepich 23, Trevisiol 2, Perata 6, Di Bonifacio, D’Ambros (L). Non entrate: Mencarelli, Pedron, Martinelli. Coach: Mariella Cavallaro.

Atomat Volley Udine: Allesch 3, Fezzi 7, Quarchioni 21, Zonta 20, De Arcangelis 8, Cheli 11, Grassini 2, Manig 6, Bersanti, Carbone, Flaiban (L), Graberi (L). Non entrate: Boldrini, Paunovic.
Arbitri: David Bastianin (Rovigo), Irene Casarin (Venezia).

Note. Servizio: LeAli Padova Volley Project: errori 9, ace 14; Atomat Volley Udine: 11 errori, ace 5. Muro: LeAli Padova Volley Project 23; Atomat Volley Udine 19. Ricezione: LeAli Padova Volley Project 60%; Atomat Volley Udine: 49%. Attacco: LeAli Padova Volley Project: 28%; Atomat Volley Udine 29%.

Incipit di gara difficile per le rossoblù; Udine parte forte costringendo LeAli a inseguire 2 – 6. il muro di Cheli – ex di turno – sull’attacco di Sara Rinaldi, manda le squadre al primo time out tecnico. È proprio la schiacciatrice di LeAli, chiamata in causa al servizio, a permettere alla formazione di casa di agguantare la parità 10 – 10. I muri di Udine fanno male alle patavine, bloccate sull’11 – 14. Da un campo all’altro, ora è il muro LeAli a funzionare con Pillepich e Rinaldi, ma il distacco Atomat rimane comunque di tre punti (15 – 18). Il fallo in palleggio di Perata chiude il set in favore di Udine 19 – 25.

Il secondo parziale parte con la parità tra i due sestetti; Cavallaro conferma il cambio al palleggio inserendo Perata, inizialmente sostituita da Trevisiol. 8 – 5, Padova conduce grazie all’attacco di Rossetto che buca il doppio muro friulano. La sveglia patavina spaventa Udine e sul massimo vantaggio delle padrone di casa 12 – 6, Cuttini chiede tempo. Giunti al secondo tempo tecnico è sempre meno lo spazio che le rossoblù concedono alla squadra ospite. L’ace di Daniela Pillepich regala il parziale a Padova per 25 – 19, è 1 – 1.

Il muro di Rinaldi battezza il terzo set, ma Atomat mette in difficoltà LeAli con due ace consecutivi; la squadra di casa tenta di rimanere attaccata alle avversarie. Coach Cavallaro impiega un time out per indirizzare le sue sul 4 – 9 in favore di Udine. L’ace di Soleti su Zonta permette alle rossoblù di raggiungere la doppia cifra. La fiducia di Perata verso Pillepich viene ripagata: la centrale mette a segno due attacchi consecutivi e porta il set sul 13 – 15. La grinta rossoblù traspare; le fenicottere mettono la freccia e grazie all’attacco vincente di Soleti prima e il muro di Rossetto poi, passano a condurre per 21 – 20. L’incertezza in difesa annulla il primo set point di Padova; chiamando il time out, Cavallaro interrompe il gioco sul 24 – 25 in favore di Udine. Il mani fuori su Torchia da parte delle friulane permette alle ospiti di allungare sul 2 – 1.
Quarto set nuovamente aperto in parità da ambo le parti; l’ace di Soleti manda le patavine in vantaggio al primo time out tecnico. LeAli mantiene il distacco lavorando bene a muro e al servizio e, complici un paio di falli friulani, si portano sul 21 – 16. La battuta lunga di Quarchioni rimanda i titoli di coda al tie break. 

Udine entra in campo aggressiva e tenta l’allungo sulla formazione di casa; le fenicottere si riportano sotto, 3 – 4, Perata al servizio. Al cambio campo l’Atomat conduce 5 – 8 ma Padova accorcia e si porta a un solo punto dalle avversarie. Al 10 – 9 rossoblù, Udine chiama la pausa e coach Cavallaro ripete la richiesta nel momento della raggiunta parità delle friulane 13 – 13. Grazie all’attacco di Zonta, che annulla il primo match point patavino, il set verrà concluso ai vantaggi. Sul 16 pari Cavallaro gioca la carta Di Bonifacio per il turno in battuta ma nulla di fatto, è ancora parità. Nessuna delle due compagini intende mollare, punto dopo punto si arriva 24 – 24. Soleti mette a segno l’ace del 28 – 26 che sigla la vittoria rossoblù in una gara estenuante.

OTTICA DEMENEGO VOLA CON LeALI


Sabato 11 febbraio il Gruppo Demenego ha inaugurto un nuovo punto vendita a Padova, in via Niccolò Tommaseo. Durante la mattinata la prima squadra ha fatto visita allo store del nuovo partner rossoblù scoprendo la vasta selezione di occhiali, montature e lenti disponibili nei negozi Demenego.
LeAli Padova Volley Project attende Ottica Demenego al PalaSpiller per festeggiare sul campo questo nuovo sodalizio.

I risultati delle ultime partite giocate

G. Data Squadra casa Ris. Squadra ospite
7 20/02/2017 Under 16 ROSSA 3-0 BLUVOLLEY
17 19/02/2017 Serie B1 Nazionale 3-2 ATOMAT VOLLEY UDINE
7 19/02/2017 VISPA VOLLEY 2-3 Under 18 BLU
7 19/02/2017 Under 16 BLU 3-0 MEDUSMA
17 18/02/2017 Serie C Regionale 1-3 INGLESINA ALTAVILLA
7 18/02/2017 Under 14 ROSSA 3-0 META VOLLEY U14 SPVV

MARTIGNACCO MARTELLA: LeALI SI SVEGLIANO TARDI


Martignacco Udine – Le Ali Padova Volley Project 3 – 1

(25 – 16, 22 – 25, 24 – 26, 23 – 25) Tot 2h.
Martignacco Udine: Gabbiadini 11, Colonnello 12, Facco 11, Pastorello V. 16, Gray 16, Pesce 5, Persello, Russo, Dian (L), Mignano (L). Non entrate: Pulcina, Beorchia, Rossi, Di Bert. Allenatore: Marco Gazzotti.
Le Ali Padova Volley Project: Rosetto 8, Rinaldi 13, Di Bonifacio 4, Soleti 16, Torchia 10, Pillepich 9, Perata 3, Trevisiol, D’Ambros (L). Non entrate: Mencarelli, Montaguti, Rizzo, Martinelli, Pedron. Allenatore: Mariella Cavallaro.
Note. Servizio: Martignacco Udine errori 7, ace 5; Le Ali Padova Volley Project: errori 5, punti 1. Muro: Martignacco Udine: 13; LeAli Padova Volley Project 11. Ricezione: Martignacco Udine: 60%; LeAli Padova Volley Project 47%. Attacco: Martignacco Udine: 36%; LeAli Padova Volley Project 32%.

Trasferta ostica quella di Martignacco, quarta forza del campionato. Di Bonifacio&Co si presentano il provincia di Udine con molta voglia di riscatto, ma questo non basta: la partita termina 3 – 1 in favore del sestetto casalingo.
La prima parte di gara segna la supremazia del sestetto friulano, partito in quarta dal primo pallone. Martignacco fa da subito la differenza a muro e in difesa concedendo poco spazio alle fenicottere. Nel terzo parziale comincia la tardiva risalita patavina con la squadra ospite che riesce a far girare palla e agire bene in campo, tanto da rimandare il verdetto al quarto set, grazie al 24 – 26 conclusivo del terzo parziale. Al ritorno in campo LeAli tentano nuovamente di mettere in difficoltà Martignacco; il gruppo di Gazzotti non ci sta e chiude la gara sul 3 – 1, per 25 – 23. A LeAli rimane il rammarico di essere entrate tardi in partita e aver mancato la giusta chiave di lettura nei momenti clou del match.
Questa sera la società rossoblù sarà ospite alla trasmissione “Tutti in campo” su TV7, al canale 12 del telecomando.
 
G. Data / ora Squadra casa Squadra ospite  
10 25/02/2017 19.00 A.S.D. SAN DOMENICO SAVIO Under 14 ROSSA info
10 28/02/2017 19.30 Under 16 BLU Under 16 ROSSA info
10 01/03/2017 20.00 VIGONZA VOLLEY Under 18 BLU info
5 02/03/2017 18.00 Under 13 ALTAFRATTE info
8 03/03/2017 18.00 MASSANZAGO Under 14 ROSSA info
18 04/03/2017 19.30 V.ADRO MONTICELLI BS Serie B1 Nazionale info
18 04/03/2017 20.30 PALLAVOLO MEDUNA ASD Serie C Regionale info

D'AMORE FA IL PUNTO SUL GIOVANILE ROSSOBLÙ


Nel fine settimana appena trascorso tra le fila del settore giovanile LeAli Padova Volley Project è andata di scena una gara nella gara. Infatti, per il campionato d’Eccellenza, categoria Under 16 girone B, l’ultima giornata di andata è stata un’esplosione di colori rossoblù. Sul terreno di gioco della palestra Pacinotti è finita si sono affrontate Under 16 Rossa e Under 16 Blu con un 3 – 0 (17 - 25, 18 - 25, 17 - 25) in favore della formazione Blu. La squadra Rossa non ha però deluso le aspettative – ricordiamo che si tratta di atlete di categoria Under 14 – dando vita a un’ottima gara. «Stiamo viaggiando come si sperava – dichiara il presidente Alfredo D’Amore – la volontà delle ragazze unita alla grande esperienza e capacità dei nostri tecnici, che sono di primo livello, permettono alla società di esser considerata una realtà di spicco che arricchisce i sestetti regionali con le proprie atlete». 

Il prossimo appuntamento che attende la categoria Under 16 è il “Memorial Campesan”, definita la Champions League della categoria. 25 e 26 febbraio ad Abano Terme insieme alle due qualificate LeAli Padova Volley Project e Volley Pojana Sossano, arriveranno alle terme compagini di alto lignaggio provenienti da tutta la Penisola. «Il Memorial Campesan è il torneo che fa da preludio al momento cruciale della stagione perché chi emergerà in questo torneo sarà poi da considerare tra le formazioni in lizza per il titolo Nazionale. Sono fiducioso – continua D’Amore – la nostra formazione Under 16 è all’altezza dell’impegno. LeAli Padova Volley Project ha vinto la medaglia di bronzo nel 2015 e lo scorso anno è arrivata quarta ai piedi del podio, questo è un buon punto di partenza». Il Presidente, parlando del settore giovanile rossoblù, desidera ringraziare anche i genitori che, uniti tra loro, danno vita a un gruppo sereno che aiuta attivamente la società e i coach a preparare al meglio le ragazze facendo affrontare loro le gare nel modo migliore. Alfredo D’Amore ci invita a ricordare che «l’umiltà è quel piccolo particolare che fa la differenza, e di esso dobbiamo fare la nostra forza per realizzare il sogno, un domani, di vedere giocare tra le fila della prima squadra atlete del vivaio».

A SAN DONA' 3 PUNTI SENZA BRILLARE


San Donà Volley – LeAli Padova Volley Project: 0 – 3

( 14 – 25,  20 – 25, 26 – 28). Tot.1 h ‘19.

San Donà Volley: Cavalier 7, Fedrigo 7, Carletti 11, Cosi 8, Cibin 4, Pelloia 1, Farnia, Vianello, Fersino (L). Non entrate: Poles, Dotta, Ceolin, . Allenatore: Alessio Simone.

LeAli Padova Volley Project: Rossetto 9, Rinaldi 7, Soleti 9, Torchia 8, Pillepich 11, Perata 5, Di Bonifacio 1, Pedron 2, Trevisiol, Rizzo 1, D’Ambors (L). Non entrate: Mencarelli, Martinelli. Allenatore: Mariella Cavallaro.

Arbitri: primo arbitro Gianfranco Plantamura (Mirano), secondo arbitro Giuseppe Fichera (Brescia).

Durata: (22’, 26‘, 31’).

Note. Servizio: San Donà Volley errori 6, ace 5; LeAli Padova Volley Project errori 4, ace 4. Muro: San Dona Volley 1; LeAli Padova Volley Project 16. Ricezione: San Donà Volley 61%; LeAli Padova Volley Project 37%. Attacco: San Donà Volley 29%; LeAli Padova Volley Project 37%.

 

Trasferta veneziana per LeAli che affrontano il giovanissimo gruppo di San Donà, caduto a Martignacco nella scorsa tornata. Cambio in panchina per la formazione di casa; Alessio Simone è il nuovo coach. Il match comincia bene per il sestetto ospite, subito efficace a muro; la formazione rossoblù prende il largo con il 18 – 7 siglato dall’ace di Rossetto su Cavalier. Arriva il momento del cambio di asse palleggiatore – opposto: entrano Trevisiol e Pedron per Perata e Soleti. 25 – 14, Rossetto sigilla il primo set. 

Al rientro in campo si rivede il sestetto abituale; break in favore LeAli con il punto di seconda intenzione di Perata. Nonostante la distanza di sicurezza mantenuta dalle patavine, la formazione di casa acquisisce sicurezza e osa attaccando a tutto braccio con Cavalier e Fedrigo. Dopo un paio di falli al palleggio, Cavallaro sceglie di cambiare regista: è di nuovo il momento di Trevisiol.  Un paio di attacchi di Torchia permettono alle rossoblù di navigare in acque sicure e chiudere sul 25 - 20.

Nel terzo set primo punto per San Donà firmato Carletti seguito dall’ace di Cibin. Bastano un paio di azioni per LeAli per tornare con la testa sul campo e avanzare sul 12 – 4. Di nuovo Pedron in campo e con lei la capitana Di Bonifacio. Tra le fila rossoblù trova spazio anche la schiacciatrice 2001 Rizzo. Con un sestetto quasi del tutto rimaneggiato – a eccezione delle due centrali Torchia e Pillepich – Padova perde l’equilibrio e permette a San Donà di mettere a segno il 24 pari. In extremis tornano in campo Rinaldi e Soleti. 28 – 26 la battuta di Torchia va a segno e fischia la fine della gara tra San Donà e LeAli Padova Volley Project.

LeALI SUPERA UNA BUONA CEREA


LeAli Padova Volley Project - Isuzu Cerea: 3 – 1

(25 – 17, 25 – 18, 20 – 25, 25 – 21). Tot.1 h 40‘.

LeAli Padova Volley Project: Rossetto 14, Rinaldi 24, Soleti 13, Torchia 13, Pillepich 6, Perata 7, Di Bonifacio 2, Pedron, D’Ambors (L). Non entrate: Trevisiol, Rizzo, Mencarelli. Allenatore: Mariella Cavallaro.

Isuzu Cerea: Zampieri 17, Falotico 9, De Stefano 11, Venturini 11, Tollini 1, Caruzzi 2, Bovolenta, Strazzer (L). Non entrate: Pesarin, Milan, Baù, Zago. Allenatore: Marco Montaldi.

Arbitri: primo arbitro Jacopo Cacco (Treviso), secondo arbitro Andrea De Nard (Belluno).

Durata: (23’, 24‘, 26’, 27‘).

Note. Servizio: LeAli Padova Volley Project errori 16, ace 7; Isuzu Cerea: errori 7, ace 3. Muro: LeAli Padova Volley Project 14; Isuzu Cerea 5. Ricezione: LeAli Padova Volley Project 56%; Isuzu Cerea 43%. Attacco: LeAli Padova Volley Project 39%; Isuzu Cerea 32%.

Prima giornata di ritorno al palazzetto dell’Arcella. Le veronesi dell’Isuzu avevano battuto al tie break le fenicottere durante la prima gara della stagione e si presentano al vis a vis di ritorno reduci dalla seconda vittoria in campionato sul terreno di gioco di San Donà. Al PalaSpiller c’è desiderio di riscatto e Mariella Cavallaro schiera le titolarissime. Il primo parziale va in favore delle ragazze di casa per 25 - 17, che impongono da subito il proprio gioco.
Il secondo set vede accorciarsi il gap delle due compagini a causa degli errori in battuta delle rossoblù. Cresce la fiducia veronese che dopo aver risalito la china, tocca la parità sul 10 -10. Il momento di buio patavino dura poco, l’ace di Perata riavvia la macchina rossoblù che vola a più sei 18 - 12. Prima il servizio abbonante di Rossetto e l’ace di Zampieri poi annullano due set poi per LeAli; il lungo linea di Rinaldi archivia il secondo parziale
Dopo il break rifilato alle padrone di casa con cui Cerea apre il terzo parziale, il set prosegue in equilibrio. Zampieri e compagne hanno quel qualcosa in più che permette loro di arrivare al secondo time out in vantaggio per 14 - 16. Il turno di Rinaldi in battuta rinvigorisce LeAli che tornano a meno uno sul 18 - 19. Questo non è abbastanza, le veronesi scappano ancora e chiudono 20 - 25
Coach Cavallaro nel quarto parziale conferma Di Bonifaciosubentrata a Rossetto in extremis nel precedente set sul 24 - 20. La squadra ospite conduce anche l’inizio del quarto parziale, prendendo coraggio punto dopo punto. Le patavine mettono la testa avanti e, faticando, riescono a non mollare il vantaggio. I due muri consecutivi di Torchia regalano il match point alle rossoblù, annullato da Zampieri. È questione di secondi per vedere Di Bonifacio e compagne chiudere sul 25 - 21 e vincere per 3 - 1.

Partner principali

SERIE B1 Nazionale

Pos.SquadraPunti
1S.LLE RAMONDA MONTEC.VI40
2V.ADRO MONTICELLI BS37
3CDA V.TALMASSONS UD35
4ITAS C.FIERA MARTIGN.UD33
5LEALI PADOVA V.PROJECT33
6BRUNOPREMI BASSANO VI28
7ADUNA PADOVA26
8VIVIGAS ARENA VOLLEY VR23
9VINILGOMMA OSPITALET.BS22
10ATOMAT VOLLEY UDINE21
11WALLIANCE ATA TRENTO20
12SAN DONA'VOLLEY VE17
13LIB.SIMAGAS SRL TRIESTE13
14ISUZU CEREA VR9

CLASSIFICA U18 BLU

Pos.SquadraPunti
1LEALI PD V. PROJECT BLU18
2ALTAFRATTE13
3VISPA VOLLEY13
4A.S.D.SILVOLLEY9
5VIGONZA VOLLEY8
6FISIOTECNIK2

Partner Commerciali

CLASSIFICA U16 BLU

Pos.SquadraPunti
1VOLLEY POJANA SOSSANO22
2LEALI PD V. PROJECT BLU14
3BLUVOLLEY11
4LEALI PD V. PROJECT ROSSA9
5A.S.D. SAN DOMENICO SAVIO6
6MEDUSMA4

CLASSIFICA U14 BLU

Pos.SquadraPunti
1POOL PATAVIUM ASD13
2A.S.D.SILVOLLEY11
3LEALI PD V. PROJECT BLU11
4ASD JUVENILIA PADOVA7
5MEDOACUS BAAP6
6ASD DREAM VOLLEY3
7APM MASCHIO CDS VOLLEY 0

PARTNER SANITARIO

Links

Accesso webmail

PADOVA VOLLEY PROJECT - Email volleyprojectpadova@gmail.com - C.F. / P. IVA 04043470287 - CODICE FIPAV 060240339

Sito generato con sistema PowerSport